giovedì 19 ottobre 2017

Relazioni

Fino ai 25 anni non ho mai avuto relazioni. Era una cosa che mi pesava tanto e che non sapevo come risolvere. Infatti su questo blog fino ad ora credo di non aver mai parlato di relazioni amorose. Beh, sto per farlo ora!

Una delle cose che più mi spaventa di una relazione amorosa è il fatto che l’altro vedrà ogni nostra debolezza ed ogni nostro difetto.
“E se sono troppo arrogante? E se sono poco interessante? E se sono noioso? E se...? E se... (aggiungere paura che si preferisce)?”
Il punto è che una relazione amorosa è anche questo: accettazione incondizionata dell’altro, anche dei suoi difetti. Nascondere queste parti di se, seppur fosse possibile, ci priverebbe però di vivere un vero amore, ma solo un simulacro (quanto adoro questa parola!) di questi.
Fa paura, soprattutto se ci si sente inadeguati, in qualche modo non meritevoli di essere amati, ospiti della relazione che si sta vivendo, ma queste idee e sensazioni di se sono false e figlie di un passato che ormai non è più. Tutti meritiamo di essere amati a prescindere da ciò che siamo e facciamo. Tutti abbiamo un valore in quanto esseri umani, in quanto esseri viventi e nessuno può negarci quel valore. È importante capire questo, perché se leghiamo il nostro valore ad elementi esterni che sono mutevoli allora anch’esso sarà precario e a cascata tutte le nostre azioni, imprese e intenzioni risulteranno traballanti.
Abbiamo un valore che prescinde da qualsiasi cosa

Nessun commento:

banner etico