mercoledì 27 gennaio 2016

Il passato

Ciò che ci è stato tolto, ci è stato tolto e non ci verrà restituito - E.A.


E' vero, soprattutto in riferimento al passato. Il passato non esiste più ma i suoi effetti si fanno sentire nel presente. Siamo vittime del passato? Potremmo. Il presente però è un'occasione per il futuro. Il futuro non è figlio del passato, ma del presente!
Nonostante tutto una cosa è sapere, una cosa è sentire. Dobbiamo fare i conti con il passato che nella nostra mente continua ad essere "presente". Forse dovremmo ridimensionarlo, comprenderlo e capire cosa fare del nostro futuro, imparare da esso e non solo soccombere al suo peso. Non è facile, ma è tutto ciò che abbiamo: la nostra vita.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao,
mi chiamo Stefano.
E' un pò strano ritrovarti sul blog.
Leggere nuovi post.
Ai tempi avevo letto ogni singola tua riga, poichè, come avrai capito siamo nella stessa situazione di docchers.
La cosa "divertente" è che anche a me in questo ultimo periodo si sono riacutizzati i sintomi e le ossessioni e porca miseria danno davvero fastidio.
Volevo porti una domanda...ma Jacopo Fo soffre di doc? Ho visto che hai letto il libro Yoga Demenziale...è un buon libro? Beh che dire ad un doccher...avanti passo passo e a presto.

Stefano

patch87 ha detto...

Ciao Stefano, ho appena visto il tuo commento. Che io sappia Jacopo Fo non soffre di DOC, ma non lo so per certo onestamente. Avevo aperto un "laboratorio virtuale" sul suo blog e lui non ha mai fatto menzione di soffrirne lui stesso, quindi penso di no. Lo yoga demenziale è un ottimo libro, molto divertente, come lo sono un po' tutti quelli di Jacopo. Si trovano informazioni utili e divertenti allo stesso tempo. Spero tu stia meglio con le tue ossessioni/compulsioni. Io ultimamente sto un po' migliorando, a seguito di un periodo un po' più pesante. Un caro saluto.

patch87

banner etico