martedì 22 dicembre 2015

Mindfulness

La mindfulness è semplicemente una pratica di consapevolezza. Trae origine da tecniche orientali legate anche a credi religiosi, ma è attualmente una tecnica di gestione della mente slegata da qualsiasi religione, quindi tutti possono praticarla senza andare contro le proprie credenze. L'idea di base è quella di sviluppare l'accettazione degli eventi e nel caso della persona affetta da DOC, l'accettazione dell'ansia derivante dalle ossessioni, così da evitare le compulsioni. Si adatta bene alla terapia cognitivo-comportamentale, proprio perchè si profila come una tecnica di esposizione e prevenzione della risposta. La mindfulness è semplice ma non facile. E' semplice da imparare e praticare, ma richiede un minimo di impegno. Esistono numerose tecniche e meditazioni guidate anche in rete. Ci sono anche numerosi libri, in italiano e in inglese che trattano in maniera approfondita questa pratica. E' possibile seguire corsi o come nel mio caso anche usarla in terapia. Più in avanti parlerò ancora di questa pratica.

Nessun commento:

banner etico