mercoledì 14 maggio 2014

Azione

Agire è un ottimo modo per sfuggire all'immobilismo.
Siamo portati a pensare che per cambiare bisogna compiere azioni grandi, importanti. Questa "importanza" però ci intimidisce e quindi tendiamo a temporeggiare. D'altronde compiere "grandi azioni" può risultare difficile, a volte troppo. Supponiamo di voler scrivere un libro di 400 pagine. Ecco, farlo in un giorno o due, ci risulterebbe davvero difficile, quindi tenderemo a rinunciare. Ma se facessimo una pagina al giorno? Una pagina al giorno appare molto semplice, sicuramente più semplice di 200 o 400. Cominciare con 1 e poi con la pratica finire a 10 è uno dei risultati che si potrebbe ottenere. Nella peggiore delle ipotesi (rimanendo ad una pagina al giorno) però avremmo comunque iniziato e in poco più di un anno avremmo finito il nostro libro. La differenza tra finire un libro e non cominciarlo affatto è abissale.
Dunque il concetto di fondo è la strategia "dei piccoli passi".
Piccole azioni quotidiane, possono avere grandi effetti.
Credo che l'idea possa rifarsi anche al principio di Pareto, che in questo caso reciterebbe "l'80% dei risultati deriva dal 20% degli sforzi". Fare meno per fare di più, un principio che si avvicina molto alle idee taoiste.
Spesso nella ricerca spasmodica di metodi e tecniche per migliorare il proprio benessere ci si perde nella vastità di proposte e si tende a non far nulla. Ma se prendessimo solo una di quelle tecniche e la applicassimo giornalmente, potremmo ottenere grandi risultati. Non è nulla di nuovo sotto il sole, ma oggi come oggi c'è la tendenza a disperdere i propri sforzi. Scegliere una piccola azione quotidiana, che ci aggradi, e praticarla quotidianamente, in maniera equilibrata e piacevole, è un piccolo investimento con una grande possibilità di guadagno. In seguito, se ci si sente pronti si potrà provare un approccio più ampio, dove insieme alla prima potremo inserire una seconda azione e poi una terza, e nel caso percepissimo l'impegno come troppo grande
, potremo di nuovo tornare alla prima, oppure alle prime due azioni, e continuare con quelle. A volte basta semplicemente agire per fare un grande cambiamento.

Nessun commento:

banner etico