mercoledì 22 aprile 2009

Pescando in un fiume di parole

Non so come iniziare questo post.
Vorrei parlare di tante cose che mi girano dentro, un pò latenti nel mio cuore.
Credo siano passati due anni da quando luis, il mio dobermann affettuoso morì.
In pochissimo tempo quel cane prese il mio cuore, il mio legame con lui è rimasto forte ed ancora oggi lo sento.
E' tanto che non scrivo, che non parlo "da dentro".
Non so se luìs fu l'inizio o la fine di qualcosa, fatto sta che da allora, la mia vita è diversa. Mi sono innamorato, mi hanno rifiutato, ho preso pali. Eppure sono ancora innamorato della vita!
Sono attaccato alla vita più che mai. Ma questo scritto non può esprimere quel che sento, non pienamente. Mi ero innamorato di una ragazza tempo fa, e lei mi diceva che ricambiava. Ero felice come un bambino. Ma eravamo troppo lontani, e forse troppo confusi. Ed è finita senza nemmeno cominciare. Non nego che ci rimasi male, ma poi, non so, sono continuato a crescere...Nuove idee si sono radicate nella mia testolina, nuovi concetti, nuovi punti di vista. E la vita non è stata più la stessa.
Sto sorridendo di quel rifiuto e nello stesso tempo sto amando quell'esperienza.
Non sono sempre allegro, ma ora, bè, quando sono triste non penso che la mia vita sia una merda.
Credo di essermi innamorato di nuovo e questa volta sono realmente ricambiato.
Mi sono innamorato della vita. Nel vero senso della parola.
Gli ho stretto la mano e l'ho baciata. E lei mi ama.
E' incredibile. E' commovente. La vita mi ama. Per quanto suoni "new age" o cose simili, lo sento davvero. Mi sono innamorato della vita.
Ed ora niente è più come prima.
Ogni smacco è un'avventura. Ogni risultato raggiunto è una vittoria.
Mi ritrovo a ringraziare per le più piccole cose. E farlo mi fa stare bene.
L'universo mi accarezza il capo e mi sostiene.
E non lo dico per dire, lo sento davvero.
La malinconia diventa come un dolce coccolarsi nelle parole di una canzone, sapendo che anche se giovani si sono avute tante piccole avventure e che tante altre mi aspettano. Mi sono aperto alla vita, sì.
La vita mi piace? Sì. Posso dire che la mia vita mi piace, come non mai.
C'è qualcosa, qualcosa di talmente grande, che ora mi sostiene, qualcosa al di là dei sogni, al di là del tempo, al di là.
grazie.

Nessun commento:

banner etico