venerdì 12 settembre 2008

Poesia per chi non vedevo nel mio cuore

Iniziai a cercarti
all'inizio dei tempi
Cercavo aldilà dei miei occhi
e passarono millenni
attraversai inferni e purgatori
cercando il paradiso che rappresentavi.
Scalavo montagne sperando che sulla cima
ci fossi tu.
Esploravo mari nascosti
aspettando di trovarti in un forziere.
Ma non c'eri, mai.
Il mio cuore si disperava si squarciava
ma tu non c'eri.
Studiai ogni cosa di questo mondo.
Ascoltai ogni saggio di questa terra,
rubai ogni mappa di questo mondo,
solo per trovarti.
Ma tu non c'eri.
Poi un giorno mi addormentai
scivolai nel mio cuore
e ti trovai
eri bella, più di qualsiasi mia immaginazione.
Eri lì che mi attendevi da eoni, e con fare gentile
mi accogliesti tra le tue braccia.
Eri sempre stata lì, davanti i miei occhi
eri sempre lì visibile, nel profondo del mio essere,
e così fu, che mi riunii a te.
E tu con un sorriso...

1 commento:

Patry87 ha detto...

Mi riempie di orgoglio sapere che questa poesia l'hai dedicata a me..grazie ancora carissimo!!Bacioni!

banner etico