giovedì 25 settembre 2008

La teoria della relatività secondo Billie Giò


Non so che diavolo scrivere! Vorrei scrivere una cosa intelligente e divertente ma non viene in mente nulla! Se mi facessi di cocaina è probabile che scriverei libri alla moccia con vendite superlative.

Ma a parte le sciocchezzuole precedenti, c’è qualcosa di bello da dire: ho conosciuto una ragazza toscana che è splendida. L’ho conosciuta attraverso un blog. Ci conosciamo “virtualmente” e attendiamo di conoscerci di persona. Lei è splendida, dolce, simpatica, bellissima. Fortuna? Caso? Destino? Volontà? E’ importante? Per me no, voglio vivere questa bella esperienza fino in fondo senza preoccuparmi del perché o del per come, e senza preoccuparmi di come vada a finire. E’ un rischio? Sì, ma rischiare significa anche fidarsi di se stessi e fidarsi di se stessi non è mai sbagliato.

Nessun commento:

banner etico