domenica 27 luglio 2008

Il doc e il senso di colpa. Come liberarsene.

Una cosa che mi ha aiutato molto per alleviare il mio disturbo è stato leggere una definizione del senso di colpa e di come esso sia inconsistente, irreale e nevrotico.
Lessi tale cosa in un libro di Giulio Cesare Giacobbe "Diventare un buddha in cinque settimane".
Eccovi la definizione di senso di colpa che da l'autore e che io condivido. Tratta direttamente dal suo libro:
"I sensi di colpa sono assolutamente privi di fondamento. La colpa esiste soltanto se tu compi il male sapendo che è male e con la precisa intenzione di compierlo. Ma solo un pazzo può fare una cosa del genere. Una persona normale non lo fa mai."

Nessun commento:

banner etico