martedì 27 novembre 2007

A chi soffre di Doc e disturbi simili

Voi che ogni giorno affrontate le vostre ossessioni, che avete la mente torturata da domande insistenti, voi che non sentite via d'uscita. A tutti coloro che ogni giorno devono affrontare cose che per gli altri sono sciocchezze ma per noi sono sfide. A tutti coloro che ogni giorno sentono una forte tristezza e che ogni giorno combattono contro questa tristezza. A tutti coloro che prendono farmaci per curarsi e che sopportano anche gli effetti collaterali pur di star meglio. A tutti quelli per cui la vita è diventata un peso e nonostante tutto sono qui ad affrontarla. A tutti quelli che ogni giorno si sentono in colpa per delle sciocchezze ma che per chi si colpevolizza non sono affatto sciocchezze, a tutti coloro che si sentono diversi, inferiori agli altri a causa del disturbo o per altro. A tutti quelli che ogni santo giorno affrontano la vita e desiderano stare meglio. A tutti quelli che hanno pianto e piangono esasperati da questo disturbo. A tutti voi dico che avete le palle quadrate! Anzi cubiche maschi e femmine che siate! Siete potenti! Forti! Davvero ogni oltre misura! Avete sviluppato una forza fuori dal comune! Siete dei grandi! Palle cubiche al cubo! Siete incredibili! Abbiate fede in voi! Sono sicuro che ne uscirete, avete la forza per farlo! Avete la forza! Siete estremamente potenti, nonchè bellissimi!

12 commenti:

Laughing Man ha detto...

Non sono ottimista come te. Ma comunque trovare questo post per caso dopo una ricerca su Google fa piacere. Grazie del pensiero da una persona che non ti conosce ma ha lo stesso problema.

patch87 ha detto...

Di niente, vedrai che ce la faremo.
Non rinunciare alla vita per questo disturbo, non chiuderti ad essa.
Un abbraccio.

info ha detto...

Io ce la sto facendo!

Ragazzi ce la si puo' fare davvero!

Sto meglio...

DAI CHE CE LA FACCIAMO!

patch87 ha detto...

Grandeeeeeeeeeeee!

patty971 ha detto...

Soffro di DOC da 20 anni.Si e' manifestato all'inizio con piccole manie che si pensasse fossero temporanee.Invece con gli anni sono diventate grandi limitazioni nella mia vita.Passo minimo 3 ore ogni gg a fare rituali e a volte sono esausta nel ripetere sempre le stesse operazioni ed il cervello che continua a dirmi "no,devi ricominciare".Ho seguito vari psicologi senza risultato ed ora da 3 anni mi sono rassegnata a conviverci ma e' durissima.X me l'amore e' sempre stato al primo posto ma con qs problema temo che rimarro' sola tutta la vita perche' e' davvero difficilissimo trovare qualcuno che riesca ad accettare tutti i miei limiti.Scusate lo sfogo!Ma almeno so qui di essere capita mentre la maggior parte delle persone nn riesce a capire quanto si soffre,ma soprattutto che non siamo pazzi da ricoverare.Io sono perfettamente consapevole che i rituali che faccio sono inutili e stupidi ma DEVO farli per sentirmi a posto.Un saluto a Tutti!

Astrifiammante ha detto...

Qualcuno sa se ci sono dei sistemi assistenziali per i parenti e i familiari dei pazienti Doc. Il mio ragazzo ne soffre da 5 anni, io e la sua famiglia siamo a pezzi

patch87 ha detto...

Salve patty e astri!
E' un piacere conoscervi!
Patty posso dirti questo. Ce la si può fare, non dico uscire totalmente, io non ne sono uscito, non ancora almeno, ma sto molto meglio e mi sono liberato di molti rituali e ossessioni. Ma questa strada devi compierla tu, con l'aiuto di qualcuno. Scegli tu, prova con l'aiuto di uno psichiatra la terapia farmacologica, prova la terapia cognitivo-comportamentale, ma c'è anche altro, puoi scegliere tra tantissime cose, hai la forza per farcela ne sono sicuro.
Per te astri posso dirti che non so se siano servizi di assistenza, ma esistono dei centri in italia specializzati proprio per il DOC, su questa pagina ci sono alcuni centri con le rispettive città in cui si trovano: http://www.aidoc.it/

Sulla sinistra ci sono varie scritte in blu vai su "A CHI RIVOLGERSI"
Spero di essere stato d'aiuto in qualche modo. :D

Astrifiammante ha detto...

Ti ringrazio, ciao

Azazello ha detto...

a parte le coglionate e il volemoci bene chi di voi prendeil sereupin?
io lo prendo da un bel po' 20mg o 10 a seconda che voglia tentare di risolvere
da mè.. personalmente trovo utile lo xanax mi libera la mente è come uno squarcio
a ciel sereno! mi calma mi toglie le paranoie mi sblocca zone compresse del cervello
ma non dura molto.. come si posta in questo blog? io sono da quasi vent'anni che prendo
ogni sorta di porcherie.. però ho fatto pure 10 anni di analisi freudiana, dalla quale credevo
di tornare dodicenne.. ora ho trentanove anni una madre anziana che mi ha viziato o meglio gettato
un giorno fuori di casa.. con educazione la famiglia zii e parenti gentilmente.. tengono famiglia e
questo ragazzo si deve dare una svegliata! dalla convalescenza in campagna io abito in friuli ora sono a
milano! quella degli extracomunitarie dei trans e puttane! ho origini nobili! sono uno di quelli che stanno
davanti ad un pc lavoro nelle reti informatiche non si sa come.. non ho uno straccio di ragazza! elemosino
affetto.. tutto x sta merda di pensieri bastardi! paure.. del tipo guardano mè mi trovo letteralmente preso
ma consapevole di ciò che mi accade o forse no forse sono borderline boh
mi è stata diagnosticata una nevrosi con tratti ossessivi nel foglietto c'era scritto
dalla dottoressa il ragazzo non si accetta , immaturità affettiva, interesse x la sessualità
femminile (non ho mai avuto una ragazza ne tantomeno un rapporto) maestro di seghe questo sì ma
a tarda età prima era tutto bloccato sì avete capito bene bloccato poi un giorno è uscito qualcosa
verso i 27-28 anni. eppure dovete credermi sono un bel ragazzo alto davvero carino gentile classico
bravo ragazzo se non avessi sta iella! voi forse mi potete capire? aiutare? eh ragazzi/e? :( Andrea

Azazello ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
eden ha detto...

ma come si fa ad uscirne?????!!!!!!!!

patch87 ha detto...

Meglio evitare il fai da te con i farmaci, è molto pericoloso.
La terapia cognitivo comportamentale è tra i migliori modi di uscirne.
Vi consiglio sempre e comunque di chiedere aiuto ad uno psichiatra.

P.S.
Caro azazello penso tu sia un persona molto intelligente, ti prego quindi di evitare offese anche indirette (coglionate e volemoci bene). Grazie della tua attenzione.

banner etico